Home Organismi Lavoro: Angeletti (Uil), priorità riduzione tasse sui dipendenti e pensionati

Lavoro: Angeletti (Uil), priorità riduzione tasse sui dipendenti e pensionati

Condividi

Per la Uil la priorità assoluta è la riduzione delle tasse sul lavoro dipendente e sui redditi da pensione. Lo ha ribadito il segretario generale della Uil, Luigi Angeletti parlando alla trasmissione l’Economia prima di tutto su Radio1 Rai. È importante non aumentare l’Iva perchè produrrebbe «una serie di disastri», ha detto Angeletti che alla domanda su quale sia la priorità per il sindacato tra Imu, Iva e risorse per i giovani ha aggiunto che «la priorità è sicuramente di ridurre le tasse sul lavoro dipendente e sui pensionati. È la vera scelta – ha precisato – di politica economica per frenare la perdita dei posti di lavoro; tutto il resto aiuta o danneggia ma in maniera molto relativa». Gli incentivi secondo Angeletti dovrebbero durare almeno 3-4 anni e «ridurre il prelievo fiscale o contributivo di 3-4mila euro ogni anno». Infine Angeletti si è detto contrario all’ipotesi di allungare il contratto a termine fino a 4 anni. «Se un lavoro c’è per 4 anni, ha detto, per quale motivo non farlo a tempo indeterminato?».