Home Organismi Ilva, il Governo pensa al commissario

Ilva, il Governo pensa al commissario

Condividi

Per l’Ilva il governo pensa o a un commissario unico «che gestisca tutto» o a un commissario ad acta che si occupi solo del risanamento ambientale. Lo ha affermato a Radio24 il ministro dello Sviluppo economico, Flavio Zanonato. L’ipotesi del commissario ad acta, ha sottolineato, sarebbe prevista nel caso «l’azienda continua a gestirsi con un sistema che risponde alla proprietà». L’Ilva – ha sottolineato il ministro – «nel produrre acciaio per il momento è un’azienda che funziona ma continua ad avere standard nella produzione che creano problemi». Intanto il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Filippo Patroni Griffi, ha convocato alle 15 a Palazzo Chigi una riunione tecnica sul caso Ilva con i ministri dello Sviluppo economico, Flavio Zanonato, dell’Ambiente, Andrea Orlando, del Lavoro, Enrico Giovannini, e con i rappresentanti dei sindacati Cgil, Cisl e Uil e di Confindustria.