Home Comunicati stampa Governo. Longobardi, stallo politico pregiudica prospettive ripresa

Governo. Longobardi, stallo politico pregiudica prospettive ripresa

Condividi
paolo-longobardi
paolo-longobardi“Lo stallo politico del governo di Enrico Letta ci preoccupa, e non poco, perché pregiudica le già flebili prospettive di ripresa economica. Il 2014 dovrebbe essere l’anno del riscatto e della definitiva uscita dal tunnel per il nostro Paese, ma il quadro è sempre più cupo e temiamo che si possa riavviare la spirale negativa”. Lo dichiara il presidente di Unimpresa, Paolo Longobardi. 
“Da quasi due mesi l’esecutivo è impantanato e il prolungarsi di questa fase potrebbe essere vitale. Al Parlamento, al governo e a tutte le forze politiche ribadiamo il nostro appello alla responsabilità: l’Italia in questa fase non si può permettere di tornare alle urne e ha bisogno di stabilità. Ma c’è anche urgente bisogno di riforme e soprattutto di interventi decisivi per dare fiducia a famiglie e imprese. In questo senso, riteniamo indispensabile partire da misure per il fisco e per il credito” aggiunge Longobardi. Secondo il presidente di Unimpresa “bisogna varare un piano serio volto all’abbattimento della pressione tributaria e servono provvedimenti per consentire alle banche di prestare denaro. Per quanto riguarda i finanziamenti, abbiamo appoggiato il progetto, avanzato da esponenti del mondo bancario, volto alla creazione di un fondo centrale di garanzia con una partnership pubblico-privato. Si cre i immediatamente un tavolo di lavoro: Unimpresa è pronta a sedersi con gli altri operatori e con i rappresentanti del governo oltre che delle istituzioni finanziarie”.

Ufficio Stampa Unimpresa
a cura dell’Ago Press
Contatti Luigi D’Alise
Tel. 0818074254
Mob. 3351851384
Mail unimpresa@agopress.it
Web www.unimpresa.it