Home Organismi Fratelli d’Italia contro Chiamparino: si dimetta dalla Compagnia San Paolo

Fratelli d’Italia contro Chiamparino: si dimetta dalla Compagnia San Paolo

Condividi

«Chiediamo che domani nell’Aula del Consiglio Regionale venga discusso l’ordine del giorno, del quale sono prima firmataria, contro la scelta di Chiamparino di rimanere alla guida della fondazione bancaria. Vogliamo le sue immediate dimissioni dai vertici della Compagnia di San Paolo, che viene trattata dall’ex sindaco come ripiego momentaneo in attesa di tornare alla politica». Lo dichiara Augusta Montaruli, consigliere regionale Fratelli d’Italia. «Il solo annuncio della corsa alla segreteria del Partito Democratico – osserva – è causa di incompatibilità verso un ruolo che non può essere interpretato come strumentale ad un partito. Poco importa che ora Chiamparino, accortosi di aver fatto il passo più lungo della gamba, si affretti a manifestare la sua intenzione di rimanere ai vertici della compagnia. Il danno è già stato fatto ed ora vogliamo che sia seguito alle sue stesse parole ponendo fine ad una situazione di incompatibilità imbarazzante».