Home Comunicati stampa Cdm. Longobardi, rinvio decreto Imu conferma stato confusionale Governo

Cdm. Longobardi, rinvio decreto Imu conferma stato confusionale Governo

Condividi
imu
imu“Il Governo di Enrico Letta è da tempo in uno stato confusionale e il rinvio del decreto legge per tagliare la seconda rata Imu, che era all’ordine del giorno dell’odierno consiglio dei ministri, conferma questa sensazione. Questa misura era attesa da settimane e oggi aspettavamo il varo del provvedimento urgente anche come segnale per le famiglie che devono tornare ad avere fiducia. E invece questi continui rinvii e l’incertezza cronica che caratterizza l’azione dell’Esecutivo rappresentano un ulteriore elemento critico proprio per le speranze di ripresa. Insomma, se l’obiettivo dell’azzeramento del versamento di dicembre dell’Imu era quello di lasciare soldi in tasca ai cittadini con la speranza che si alimentino i consumi, il Governo sta facendo di tutto per fallire”. Così il presidente di Unimpresa, Paolo Longobardi, commenta il rinvio del decreto legge, deciso dal consiglio dei ministri di stamattina, sulla cancellazione della seconda rata Imu.

Ufficio Stampa Unimpresa
a cura dell’Ago Press
Contatti Luigi D’Alise
Tel. 0818074254
Mob. 3351851384
Mail unimpresa@agopress.it
Web www.unimpresa.it