Home Organismi Bankitalia: credit crunch sempre più ampio

Bankitalia: credit crunch sempre più ampio

Condividi

Accelera la contrazione dei prestiti. Quelli al settore privato hanno registrato a marzo una contrazione su base annua dell’1,6 per cento (1,4 per cento a febbraio), evidenzia Bankitalia. I prestiti alle famiglie sono scesi dello 0,8 per cento sui dodici mesi (-0,7 per cento a febbraio); quelli alle società non finanziarie sono diminuiti del 2,8 per cento (-2,7 per cento a febbraio). A marzo frena anche la crescita della raccolta. Il tasso su base annua dei depositi del settore privato è rimasto sostenuto, attestandosi al 7,0 per cento (7,8 per cento a febbraio). Il tasso di crescita sui dodici mesi della raccolta obbligazionaria è sceso al -3,3 per cento (-0,8 per cento nel mese precedente).