Home Organismi Abi: Bankitalia non va nazionalizzata, superare la legge del 2005.

Abi: Bankitalia non va nazionalizzata, superare la legge del 2005.

Condividi

Le banche italiane tornano a chiedere di ridiscutere l’assetto azionario della Banca d’Italia superando l’ipotesi di nazionalizzazione prevista dalla legge “di dubbia costituzionalità” del 2005. È quanto scrive il presidente dell’Abi, Antonio Patuelli, nella relazione all’assemblea annuale. “Siamo interessati al definitivo superamento dell’inammissibile legge italiana del 2005 (di dubbia costituzionalità) che puntava a nazionalizzare l’azionariato della Banca d’Italia di cui auspichiamo la revisione e l’aggiornamento del vecchio impianto nato alla fine degli anni Trenta”, scrive Patuelli.